News & Eventi

Posts Tagged antonio di luna

Calcio a 5 per Antonio Di Luna

Di Luna, giovane imprenditore con il pallino del calcio

Antonio Di Luna è sicuramente un esempio da imitare. Un giovane (a breve compirà 27 anni) che ha già dimostrato di avere i requisiti per diventare un imprenditore di successo. Da presidente dell’Associazione sportiva il “Conte di Montecristo” è impegnato nella diffusione dello sport a tutti i livelli. Ha iniziato giovanissimo (ad appena 18 anni) ad organizzare tornei ed eventi di sport, ma anche di moda e spettacolo ed è stato gestore di importanti strutture sportive.  Nonostante la giovane età, il nostro concittadino vanta un curriculum di tutto rispetto: ha già acquisito il Know-how  necessario per poter competere in diversi campi, soprattutto in quello della gestione delle strutture sportive. Di Luna, oltre a sfornare idee e progetti in continuazione  (fu poco preso in considerazione dal Commissario straordinario, e da qualche funzionario, quando si recò al Comune a prospettargli la possibilità  di agganciarsi a fondi nazionali per la valorizzazione dei beni pubblici locali) è anche un combattivo: con le sue denunce ha acceso i riflettori su tutte le questioni negative che hanno investito ultimamente il campo di calcio Italia di via Caduti di Superga, ormai chiuso da circa due anni. Di Luna, recentemente, è stato anche nominato delegato provinciale dell’AGAR SPORT MANAGEMENT, l’associazione nazionale dei praticanti, tecnici, dirigenti e manager dello Sport. E proprio dall’AGAR, l’A.S.D. Il “Conte di Montecristo” si è vista assegnare l’organizzazione del campionato provinciale di calcio a 5, da svolgersi su strutture a norma (anche calvizzanesi, premesse che ve ne siano in regola) e autorizzate dal CONI e dalla FIGC. Ma gli impegni del Di  Luna non finiscono qui. E’ anche presidente della sede locale dell’AICAST (Associazione Industria Commercio Artigiani Servizio e Turismo) che, in tutta Italia,  già vanta circa 10mila imprese aderenti.  Uno dei primi punti su cui l’associazione (alla quale hanno aderito già diverse realtà commerciali cittadine) si sta impegnando è la realizzazione del mercato rionale.  Grazie a Di Luna, l’AICAST comincia ad avere un ruolo in città, per cui, a nostro avviso,  andrebbe interpellata dall’amministrazione  su tutte le scelte che potrebbero avere un impatto sull’economia locale, come, ad esempio, l’eventuale spostamento dei vigili urbani (annunciato in consiglio comunale dal sindaco) dall’attuale sede del piano terra del municipio, nei locali di via Aldo Moro, dove operava il presidio sanitario. Insomma, se a Calvizzano ci fossero più personaggi combattivi e pragmatici come Di Luna, sicuramente la nostra realtà migliorerebbe in tutti i sensi.

Fonte: http://calvizzanoweb.blogspot.it/

Posted in: Ultime News

Leave a Comment (0) →