News & Eventi

Archive for giugno, 2014

Il futuro della gestione pubblica degli impianti sportivi

Il 23 giugno, in Via Verdi, nel palazzo del Consiglio Comunale di Napoli, organizzato dall’Avv. Gennaro Esposito si è svolto un ampio e proficuo confronto tra amministratori pubblici ed un’ampia e prestigiosa platea di campioni, Federazioni e società sportive sulle tematiche del recupero e sviluppo dell’impiantistica sportiva, ma soprattutto sulla gestione ed affidamento degli impianti nella città di Napoli, a partire da quelli realizzati con la Legge n. 219/1981.

Prendendo spunto dalla pubblicazione a quattro mani di Enzo Marra, Ufficio Studi e Consulenze del CONI, ed Anna Lecora, segretario del Comune di Formia, su “La Sussidiarietà nella gestione pubblica del patrimonio immobiliare sportivo”, la platea si è confrontata su esperienze territoriali, linee di indirizzo e procedure della Legge n. 147/2013 (recupero e sviluppo dell’impiantistica sportiva, Legge quadro sullo sport della Regione Campania, criticità relative all’affidamento e gestione degli impianti, ruolo sociale dello sport e straordinari risultati conseguiti in ambito sportivo da Federazioni e Società Sportive della nostra città.

Tra gli altri sono intervenuti il Capo di Gabinetto del Sindaco di Napoli, Dr. Attilio Auricchio, la Consigliera Regionale Angela Cortese, l’Assessore al Patrimonio del Comune di Napoli, Sandro Fucito, nonché i campioni olimpici Davide Tizzano e Paolo Trapanese, oggi entrambi impegnati come dirigenti federali, oltre ai Maestri Gianni Maddaloni e Peppe Marmo. Nell’incontro, che, come era nelle intenzioni dei promotori, ha assunto la forma della sessione di studio, si è affrontata la tematica a tutto tondo della Legge n. 147/2013 con un contributo specifico di Giuseppe Ranieri dell’Istituto Credito Sportivo, dei Dirigenti del Comune di Napoli e dell’Arch. Mario Martorano.

L’indirizzo delineato dall’Amministrazione Comunale è quello di invitare gli attori sportivi ad utilizzare il procedimento disegnato dalla Legge n.147/2013, ovvero la presentazione in rete da parte delle Associazioni Sportive di proposte di gestione degli impianti con procedure snelle ed al tempo stesso scandite nel tempo. Contestualmente, è emersa dirompente l’istanza di chiarezza sulla gestione degli impianti sportivi realizzati con la Legge n. 219/1981 e l’esigenza di ritrovarsi a breve e periodicamente sulle questioni affrontate.

Fonte:http://gennaroespositoblog.com/2014/06/24/napoli-la-citta-dello-sport/

Posted in: Circolari e Normative, Eventi Sud Italia e Isole, Ultime News

Leave a Comment (1) →

12 Giugno : firma della Convenzione tra AIS (Associazione Impianti Sportivi ) e A.G.A.R. Sport Management (AGAR) .

foto firma agar sport managment ais 2014

da sx: Vincenzo Marra, Giancarlo De Cristofaro, Ezio Ferrari, Giuseppe Ranieri

Giovedi 12 Giugno 2014, alle ore 19, presso la Sede Formativa AGAR di Napoli , si è tenuta la cerimonia di firma della convenzione  fra AGAR Associazione Nazionale Specializzata nel Management formativo ed informativo applicato allo Sport  ed  A.I.S.  Associazione Impianti Sportivi , Associazione composta da oltre 50  aziende leader nel mercato Internazionale, per citarne alcune (BUREAU VERITAS ITALIA SpA , FAEL LUCE spa, GEWISS, ITALGREEN, TELONI POLETTI, STARING, EDILTECNO, OFFICINE D’AMICO ecc….)   . L’accordo prevede di instaurare un rapporto di collaborazione tra le due Associazioni Nazionali nell’ambito del Management applicato alla Gestione di Impianti Sportivi e della Progettazione di Impianti Sportivi secondo le normative del CONI e delle Federazioni Sportive Nazionali a supporto delle associazione e Società sportive dilettantistiche affiliate ad AGAR e partner ad essi aderenti tra cui OPES ITALIA.

La Convenzione è stata firmata da Ezio Ferrari  Presidente dell’Associazione Impianti Sportivi e Giuseppe Ranieri presidente dell’AGAR Sport Management. Presenti alla Firma : i Vicepresidenti dei rispettivi enti Vincenzo Marra , Giancarlo De Cristofaro, Marco Cortellessa (resp. impianti sportivi agar) e l’avv Giuseppe Matacena responsabile  sportello legale AGAR Campania  il quale ha apportato alcune modifiche all’atto definendo in maniera più completa l’accordo tra i due enti prima della firma.

 

Scopo della Convenzione

da sx: Giuseppe Matacena, Vincenzo Marra

da sx: Giuseppe Matacena, Vincenzo Marra

 Le finalità della convenzione sono relative all’instaurarsi di un rapporto di collaborazione tra le due parti, riassunte nel:

  • Diffondere e promuovere AIS e ’AGAR SPORT MANAGEMENT  i loro valori e le loro  attività formative, Informative di cooperazione con i rispetti associati e Partners.
  • Diffondere  le proprie mission tra i propri Associati, Aziende e Partners.
  • Supportare con specifiche  competenze Tecniche interne  ,  le società ed affiliati ad AGAR e AIS che intendano svolgere attività  nel settore dello Sport Business, nonché collaborare nei seminari formativi organizzati sul territorio Nazionale.
  • Attivare mediante Aziende Partners Convenzioni ( scontistica, consulenze, agevolazioni)  per Associazioni e Tesserati che aderiranno ad AGAR.
  • La serata si è conclusa con una cena tra i meravigliosi colori e sapori dell’area Flegrea a bordo piscina,  nella bellissima struttura dell’AGAVE RESORT INN.

 

Posted in: Eventi Nord Italia, Eventi Partner e Convenzionati, Eventi Sud Italia e Isole, Ultime News

Leave a Comment (1) →

OBBLIGO DEL POS: OBBLIGHI E INCERTEZZE

OBBLIGO DEL POS: OBBLIGHI E INCERTEZZE

Entro il prossimo 30 giugno 2014 in ottemperanza all’art. 15, co. 4, D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 i soggetti che effettuano l’ attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi dovranno adeguarsi all’ obbligo di accettare pagamenti effettuati anche attraverso carte di debito mediante l’installazione del POS.

L’ adempimento in commento dovrà applicarsi a tutti i pagamenti di importo superiore ad Euro 30 effettuati a favore di coloro che effettuano l’ attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi. Questo non significa che per pagamenti superiori ai trenta 30 c’è l’obbligo della moneta elettronica. Il cliente potrà, nel rispetto dell’attuale limite dell’utilizzo del contante, continuare a pagare con moneta contante, assegno, bonifici…etc.

Se il cliente intende però pagare con carta di debito mediante Pos l’esercente ha l’obbligo di accettare tale forma di pagamento.

Quel che più interessa sottolineare è il fatto che la norma in esame parla di un generico dovere o obbligo, senza però far discendere dall’eventuale violazione alcuna sanzione a carico del professionista/esercente che non ottemperi ad esso.

A tutt’oggi esiste uno scenario di assoluta incertezza sull’applicazione della norma e che potrebbero esserci nei prossimi giorni chiarimenti o proroghe sull’entrata in vigore del provvedimento.

Nota :

Il decreto di prima attuazione ha fatto espresso riferimento al termine ”impresa”, circostanza che induce a ritenere chi scrive (e non solo) che gli Enti Non Commerciali debbano allinearsi all’obbligo in esame solo qualora esercenti attività di “impresa” e dunque commerciale A breve sarà effettuato un’articolo sulle differenze tra attività Commerciale ed Istituzionale di un’associazione sportiva.

 

Fonte:

AREA Studi, Ricerca e Consulenza AGAR

dott. Marco D’isanto

Posted in: Circolari e Normative, Ultime News

Leave a Comment (0) →

9° Memorial Graziano nel nome di Parrello

9° Memorial Graziano nel nome di Parrello
9 Memorial Graziano 1

I Vincitori del 9° memorial Arturo Graziano

Si è disputata domenica 1 giugno 2014 la 9° Edizione del Memorial intitolato ad Arturo Graziano.

Storica gara calabrese, particolarmente apprezzata dai ciclisti oltre che per il percorso, modificato nelle varie edizioni, anche la qualità organizzativa, nonché l’accoglienza che il Presidente della ASD, Marcello Graziano riserva ogni anno ai partecipanti.

Nella Edizione, l’ASD Arturo Graziano, è stata sostenuta da un’importante Associazione Nazionale sportiva, la Agar Sport, la quale oltre a dare visibilità alla manifestazione tramite i propri canali mediatici, si è occupata di fornire alcuni premi per i partecipanti.

La partenza avvenuta come di consueto nelle ultime edizioni, dalla affascinante Abazia del Patire, sita in località Piragineto, ha visto nella prima parte di gara, il trasferimento ad andatura controllata, verso il centro città di Rossano, in via Nazionale, dove i ciclisti hanno effettuato una breve sosta per un ristoro prima della partenza agonistica.

Il via alla manifestazione competitiva è stato dato nella parte alta della città di Rossano. Gli atleti hanno affrontato una prima volta il circuito di circa 3.5km ad andatura controllata, mentre successivamente è stato ripetuto ad andatura agonistica per 9 volte.

Un circuito tecnico che richiede buone doti di guida del mezzo meccanico e che mette in difficoltà gli atleti per le sue caratteristiche vallonate.

Tanti gli atleti di punta che si sono messi in mostra nelle prime fasi di gara. Sicuramente le squadre più attive sono state la Marina di Rossano, la UC Chiaravalle e la Pianopoli Bike. Grazie al prezioso lavoro dei “gregari” di queste squadre è stato possibile richiudere molti tentativi di fuga, annullandoli quasi immediatamente.

9 Memorial Graziano

Da registrare, al termine del tratto di gara all’interno di Rossano, la bella fuga ad opera di Cipolla Franco (ASD Gino Bartali) che con grande determinazione, è riuscito ad arrivare in solitaria ai piedi della salita del Patire.

Ma è proprio nel tratto che conduce gli atleti da Rossano a Piragineto, che iniziano a muoversi i capitani.

Il gruppo, che nelle prime fasi era numeroso, si assottiglia sempre più, fino a restare in testa una decina di uomini, tra cui: De Seta, De Gennaro, Staglianò, Parrello, Mazzei, Carnevale, Scerra, Bocchinfuso, Catucci, Paladino.

Quando la strada diventa ancora più dura, Aldo Parrello (Taurianova Cycling Team) forza l’andatura e sgretola ulteriormente gli avversari che fino a quel punto erano in testa insieme a lui.

Una grande azione quella di Parrello, che lascia il segno in una gara vinta ogni anno da ciclisti forti sia in pianura, ma soprattutto in salita.

 

 

9 Memorial Graziano 2

Dietro Parrello, a pochi secondi si classifica un altro forte ciclista calabrese, già vittorioso quest’anno, Giuseppe Staglianò (UC Chiaravalle). Chiude il terzo gradino del podio Italo Carnevale (ASD Veloclub Temesa). Sandro De Gennaro, vincitore lo scorso anno, deve “accontentarsi” di un quarto posto.

Al termine della gara, dopo un ricco pastaparty offerto a ciclisti ed accompagnatori, sono avvenute le premiazioni.

L’appuntamento per tutti si rinnova al prossimo anno, per la decima edizione di una delle gare più belle e antiche del  panorama calabrese.

Fonte:

http://www.federciclismocalabria.com/index.php/component/k2/27-settore-amatoriale/9-memorial-graziano-nel-nome-di-parrello

Posted in: Eventi Sud Italia e Isole, Ultime News

Leave a Comment (0) →

Inaugurazione 1° Corso PSS e BLSD FIDS Campania

Inaugurazione  1° Corso PSS e BLSD FIDS Campania
Questore Caserta Gualtieri Giuseppe

da sx G. Frattolillo, G. Pipicelli. G. Gualtieri. G. Ranieri

Prima collaborazione tra AGAR e Comitato Fids Campania, per il corso di Primo Soccorso Sportivo indetto dalla FIDS Campania,  con rilascio attestazione per esecutore BLSD effettuato a Caserta  il 7 giugno 2014 . I Lavori sono iniziati con i saluti a tutti i partecipanti del Pres. FIDS Campania Giuseppe Frattolillo e del Pres.  AGAR Giuseppe Ranieri .

I docenti del Corso Emilia Casillo, Gaetano Arpino e Salvatore Anatrella, hanno trattato le norme e le procedure sul  primo soccorso e  le procedure di Rianimazione cardiopolmonare di base bls e blsd con l’utilizzo dei defibrillatori concessi ìn uso dall’AMiitalia, partner convenzionato di AGAR che riserva ai propri iscritti e convenzionati  il 50% di sconto sull’acquisto dei defibrillatori semi-automatici ed automatici.

Durante lo svolgimento del corso,  ci sono state anche due importanti testimonianze sulla corretta formazione e la preparazione dei tecnici sportivi sul primo soccorso sportivo, una da parte del Questore  di Caserta Dott. Giuseppe Gualtieri  l’altra del Delegato AGAR di Catanzaro Dott. Giuseppe Pipicelli già Primario in diabetologia e membro verifica antidoping. I lavori si sono conclusi con l’ottimo interesse e motivazione dei partecipanti.

Il percorso formativo FIDS Campania per i propri affiliati proseguirà in collaborazione con AGAR per un seminario di aggiornamento  su tematiche fiscali e marketing per l’associazionismo sportivo.

Ufficio Stampa AGARmagazine

logo agar magazine sfondo trasparente

Posted in: Eventi Sud Italia e Isole, Ultime News

Leave a Comment (0) →